Richiesta di accesso ai documenti amministrativi

Cos'è

Richiesta di consultazione di documenti amministrativi

A chi si rivolge

Tutti i cittadini

Accedere al servizio

Compila il modulo per creare la domanda

Maggiori informazioni

Al fine di assicurare la trasparenza e l’imparzialità dell’attività amministrativa, l’accesso ai documenti amministrativi è riconosciuto, previa presentazione di richiesta motivata, a tutti i soggetti privati, compresi quelli portatori di interessi pubblici o diffusi, che abbiano un interesse diretto, concreto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata ai documenti in riferimento ai quali è chiesto l’accesso.

Non è richiesto tale interesse per la visione o l’acquisizione di copie degli atti normativi ed a contenuto generale, quali: statuto comunale, regolamenti comunali, deliberazioni del consiglio e  della giunta, atti di pianificazione, piani e programmi di opere pubbliche, bilanci preventivi e consuntivi, ordinanze di carattere generale, determinazioni dirigenziali, concessioni edilizie e licenze commerciali.

Sono fatte comunque salve le disposizioni del “Codice in materia di protezione dei dati personali”, approvato con il decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.


Art. 12 - Documenti accessibili. Limiti generali.

Il diritto di accesso si esercita con riferimento ai documenti amministrativi materialmente esistenti e detenuti dall’amministrazione comunale.

Per documento amministrativo si intende ogni rappresentazione grafica, fotocinematografica, elettromagnetica o di qualunque altra specie del contenuto di atti, anche interni o non relativi ad uno specifico procedimento, formati dall’amministrazione o comunque utilizzati ai fini dell’attività amministrativa, indipendentemente dalla natura pubblicistica o privatistica dei medesimi.

Le informazioni in possesso dell’amministrazione comunale che non abbiano la forma del documento amministrativo non sono accessibili, fatto salvo quanto disposto dall’articolo 10 del decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (accesso a dati personali da parte della persona cui i dati si riferiscono).

L’amministrazione comunale non è tenuta ad elaborare dati in suo possesso al fine di soddisfare le richieste di accesso.

Non sono ammissibili domande di accesso preordinate ad un controllo generalizzato dell’operato dell’amministrazione comunale.


Estratto del regolamento comunale sul procedimento amministrativo e sull'esercizio del diritto di accesso ali documenti amministrativi.